Tipo di documento:
Libro
Autore/curatore:
Daniele Arghittu
 
Standard: [Arghittu, Daniele]
Titolo:
I giornali raccontano : Storie e cronache della Val Pellice 1910-1914
Data di pubblicazione:
2010
Luogo di pubblicazione:
Torino

Standard : [Torino]

Editore/tipografo:
Claudiana

Standard: [Claudiana]

ISBN/ISSN:
978-88-7016-822-8
Soggetti:
Valli valdesi - Storia - 1910-1914

Indice:

Introduzione 5

Storie 7
 
1. Storie di nera
Un delitto efferato 9
Tragedia della gelosia 11
Una valle in Pretura 12
Reati antichi e… moderni 13
Il nostro Musolino 14
Il ferroviere galante e i gioielli di una berlinese 16
Il “giallo” di Cappella Morero 17
Un altro sacerdote assassinato 19
 
2. Fiat lux
A cavallo dei due secoli 21
Una contrapposizione politico-ideologica 21
A Bobbio, parti invertite 22
In concorrenza… per l’acqua 24
Tenebre e luce a Bricherasio e Luserna S. Giovanni 24
La cooperativa resiste 25
Il canto del cigno dell’illuminazione a gas 26
La luce che commuove 27
 
3. Le smanie per la villeggiatura
L’ambizione turistica 29
Una guida italiana 30
Bobbio, tra speculazioni e visite regali 31
Contrapposizioni e polemiche 32
La nascita (contrastata) della Pro Torre Pellice 33
Un film sulla valle? 34
 
4. Bel suol d’amore Una guerra poco annunciata 35
In partenza per la Libia 36
Solidarietà nazionale e pacifismo 38
Lettere dal fronte 39
Primi lutti 40
Speranze e disillusioni 41
Il «caso Chiavia» 43
Soldati e corrispondenti di guerra 44
Ritorni e mancati ritorni 46
Un prezzo altissimo 48
Polemiche internazionali 49
Ultimi colpi, poi il silenzio 51
 
5. Il ferroviere dell’aria
Pinerolesi per aria 53
Conquista e tragedia 54
Gli eroi e la diffidenza 54
Fenomeni da fiera 55
De Carolis, pioniere del volo a Torre 56
Il record di altezza 57
Il ritorno in valle 58
 
6. Buona società a fil di lama
La patinoire di Blancio 59
Le ghiacciaie dei macellai 60
Un «polo del ghiaccio» 61
Lo skating nei cinema 62
 
7. Sul binario dei sogni
Un treno per le cave 63
Vantaggi soprattutto per Torino 64
L’opposizione lusernese 65
Carretti e il tunnel per la Francia 66
La «fase risolutiva» 67
Una “lobby” trasversale 68
Il via libera dal Ministero 69
Che cosa fermò il progetto? 70
 
8. Il cinematografo nei caffè
Le prime sale stabili 73
Radicali contro clericali 74
Cinema e luce 74
Un pericolo per la morale 75
Immagini in musica 76
Grandi eventi in sala 77
 
9. Una scuola per gli insegnanti
Il risorgere di un’istituzione 79
Il Comitato e le donazioni 80
Persino una lotteria gastronomica 81
Il difficile mantenimento 82
 
10. In corriera a Bobbio
Buoni auspici 85
Gitanti interessati 85
Il mancato accordo con Borda 86
I politici si attribuiscono i meriti 87
Inaugurazione senza pompa 88
 
11. Una parrocchia per l’ex frazione
La chiesa del Sacro Cuore degli Airali 89
In principio, una petizione 89
La festa d’inaugurazione 91
Le campane della polemica 92
 
12. La rivoluzione politica del 1913
Elezioni a suffragio allargato 95
La figura di Enrico Soulier 96
La corsa alla successione 97
Edoardo Giretti, l’avversario di sempre 98
Un duello combattuto a tavola 98
Ernesto Bosio, l’uomo nuovo dei liberali 99
La difficile alleanza dei conservatori 100
Una campagna elettorale moderna 101
Giretti, pacifista o cattivo patriota? 102
Cattolici: chiesa e governo 103
Un mazzo di carte rimescolato 104
Alle urne il 26 ottobre 105
La circolare che divise i valdesi 105
Pronostici a senso unico 106
Il sorprendente trionfo di Giretti 107
Mario Falchi, il grande tessitore 109
I nuovi equilibri parlamentari 109
 
13. Venti di guerra
Il cavallo sbagliato 111
Le pistolettate di Sarajevo 112
Il grande delitto 114
Avvicinamento a Francia e Inghilterra 116
A Ostenda un morto lusernese 116
Giretti, da pacifista a interventista 117
L’“Avvisatore” si affida al governo 119
E “L’Eco” si affida a Dio 120
Rimpatriati, ferita aperta 121
Immagini 123
 
Cronologia
1910 143
1911 173
1912 197
1913 219
1914 241