Genre de document:
Compilation
Auteur/éditeur:
a cura di Francesca Tasca ; Interventi di: Vladimir Agrigoroaei, Maria Teresa Brolis, Lucia Dell'Asta, Francesco Lo Monaco, Francesco Mores, Riccardo Parmeggiani, Riccardo Rao, Angelita Roncelli, Francesca Tasca, Lothar Vogel.
 
Standard: [Tasca, Francesca] [Rao, Riccardo] [Agrigoroaei, Vladimir ] [Brolis, Maria Teresa] [Dell'Asta, Lucia] [Lo Monaco, Francesco] [Mores, Francesco] [Parmeggiani, Riccardo] [Roncelli, Angelita] [Vogel, Lothar]
Titre:
Maggio 1218 : Il colloquio di Bergamo : Un dibattito agli inizi della storia valdese
Collection/Série:
Collana della Società di Studi Valdesi
Volume:
44
Année de parution:
2020
Lieu de parution:
Torino

Standard : [Torino]

Éditeur/imprimeur:
Claudiana

Standard: [Claudiana]

ISBN/ISSN:
978-88-6898-297-3
Pages:
217 p.
Nombre des illustrations:
ill.
Format:
24 cm
Sujets:
Bergamo - Histoire religieuse - 1100-1300
Colloque de Bergamo (1218) - Congrès - 2018
Hérésies - Italie - 1200-1300
Vaudois - Histoire - Origines - Sources

Table des matières:

Introduzione p.5-14 Francesca Tasca

Parte prima LA FONTE

Il Rescriptum sul colloquio di Bergamo: una fonte per la cultura e la spiritualità del primo valdismo p.17-40 Lothar Vogel 1.Estensori, destinatari e datazione p.18 2.Il Rescriptum come raccolta documentale p.22 3.I partecipanti p.28 4.I contenuti p.31 5.Perché a Bergamo? p.38 6.Conclusioni p.40

Gli usi biblici dei fratres Ytalici nel Rescriptum p.41-57 Francesca Tasca 1.Il Rescriptum: complessiva articolazione testuale p.42 2.Il Rescriptum: disamina scritturale p.45 2.1.Calchi biblici p.46 2.2.Inserti biblici espliciti con funzione argomentativa p.48 2.3.Due risolutivi frammenti neotestamentari: 1 Corinti 13,11 e Atti 5,29 p.51 3.Conclusioni p.50 Appendice - Ricorrenze bibliche all’interno del Rescriptum p.55 -

L’internazionalizzazione del movimento valdese e la perdita dell’identità letteraria gallo-romanza p.59-71 Vladimir Agrigoroaei 1.Identità linguistiche dei valdesi medievali p.59 2.La Bibbia di Valdesio e il Commento ai Salmi per Lauretta d’Alsazia p.62 3.La vicenda di Lamberto di Liegi p.65 4.Identità linguistiche valdesi al tempo dell’incontro di Bergamo p.68

Parte seconda -IL CONTESTO BERGAMASCO

Bergamo 1218: la città tra società,istituzioni e insediamenti a partire dall’ultimo quarto del XII secolo p.75-82  Riccardo Rao 1.Gli studi sui primi decenni del Duecento a Bergamo p.75 2.Una città in espansione p.77 3.L’affermazione dei podestà p.80

Bergamo 1218: orizzonti culturali p.83-94 Francesco Lo Monaco 1.Lineamenti culturali: tracce e ipotesi p.84 2.Una fonte notevole: il registro di prestiti librari della cattedrale p.86 3.Riflessioni e interrogativi p.92

La Chiesa di Bergamo tra XII e XIII secolo: vescovi e capitoli p.97-109 Lucia Dell’Asta 1.1167-1189: i capitoli cattedrali al centro della scena p.98 2.Tra XII e XIII secolo: le difficoltà della Chiesa bergamasca p.103 3.La Chiesa di fronte a nuove sfide p.105

L’insediamento dei frati Predicatori a Bergamo (1220-1226) p.111-130 Angelita Roncelli 1.Il convento di Santo Stefano p.111 2.L’arrivo dei frati Predicatori in Bergamo p.114 3.Un progetto nato nella casa del cardinale Ugo d’Ostia p.120 4.Il frate Predicatore Guala de Roniis p.124 Appendice 1 - 1226 luglio 27, Bergamo p.129 Appendice 2 - [1275] Ordo Conventuum provincie Lombardie p.130

Discussioni in famiglia. Umiliati e Valdesi a Bergamo intorno al 1218 p.131-147  Maria Teresa Brolis 1.Cercare ancora: un’indagine documentaria da approfondire p.131 2.Tre diverse posizioni, una medesima famiglia: i «de Bonate civitatis Pergami» p.135 3. Conclusioni e prospettive di ricerca: lo studio delle famiglie e dei singoli nomi p.144 Appendice - Cartine sugli insediamenti degli Umiliati a Bergamo p.146

Parte terza LA CHIESA DI ROMA Dal Lateranense IV al Lateranense III: Chiara, Francesco, Valdo p.151

Francesco Mores 1.Il concilio Lateranense IV p.152 2.Chiara da Assisi p.155 3.Francesco da Assisi p.157 4.Valdo da Lione e il concilio Lateranense III p.159 Papato, Impero e Comuni nella lotta contro gli eretici di Lombardia (1198-1233) p.161

Riccardo Parmeggiani 1.Il pontificato di Innocenzo III p.162 2.La politica antiereticale di Federico II p.167 3.Il pontificato di Gregorio IX p.170 4.Riflessioni conclusive p.174 -

Rescriptum heresiarcharum ad Leonistas qui sunt in Alamania p.175 -Indice dei nomi p.201

Résumé/commentaire:

Nel maggio 1218 sei delegati dei fratres Ytalici e sei delegati dei fratres Ultramontani – due gruppi che si riferivano entrambi, ma in modi diversi, all’iniziativa religiosa di Valdo di Lione –, si incontrarono nei pressi di Bergamo nel tentativo (fallito) di conciliare le differenti tendenze e ispirazioni. Il prezioso resoconto dell’incontro, redatto dagli Ytalici e noto come Rescriptum, è fortuitamente sopravvissuto all'interno di documentazione inquisitoriale di area tedesca. I contributi qui pubblicati intendono fornire sia un approfondimento sugli specifici contenuti del colloquio del 1218 così come custoditi nel Rescriptum, sia un inquadramento del contesto storico, religioso, politico, sociale di cui l'incontro di Bergamo fu, a suo modo, una delle vive e originali espressioni. Del Rescriptum il volume offre inoltre per la prima volta la traduzione integrale in lingua italiana (con testo a fronte in latino).

Contribution de la compilation:
- Discussioni in famiglia : Umiliati e Valdesi a Bergamo intorno al 1218
- Rescriptum heresiarcharum ad Leonistas qui sunt in Alamania