Tipo di documento:
Opera collettanea
Autore/curatore:
a cura di Daniele Jalla ; con la collaborazione di Gabriella Ballesio, Marco Baltieri, Antonio De Rossi, Vittorio Diena, Marco Fratini, Matteo Rivoira
 
Standard: [Jalla, Daniele]
Titolo:
Héritage(s) : Formazione e trasmissione del patrimonio culturale valdese
Collana:
Collana della Società di Studi Valdesi
Volume:
28
Data di pubblicazione:
2009
Luogo di pubblicazione:
Torino

Standard : [Torino]

Editore/tipografo:
Claudiana

Standard: [Claudiana]

ISBN/ISSN:
978-88-7016-781-8
Pagine:
440
Numero di illustrazioni:
47 ill. in bianconero fuori testo (16 foto da Henry Peyrot; 15 foto da Davide Bert; 16 foto da Ugo Pellis)
Soggetti:
Bert, Davide (1843-1918) - Fotografie
Identità culturale - Valli valdesi
Lingua e identità
Patrimonio culturale - Valli valdesi - Congressi - 2006
Pellis, Ugo - Fotografie
Peyrot, Enrico (1866-1940) - Opera fotografica
Società di studi valdesi - Congressi storici
Valdesi - Biografie - Sec. 20.
Valli valdesi - Fotografie

Indice:

Prefazione, di Susanna Peyrone (7-8)

Introduzione
Daniele Jalla, Il patrimonio culturale delle Valli valdesi (9-19)

Storia

Giorgio Tourn, Dai miti al patrimonio. Percorso di una identità (25-38)
Bruna Peyrot, Identità valdesi: eredità, confini e scelte (39-47)
Federico Barello, Archeologia (49-52)
Gabriella Ballesio, Archivi (53-56)
Sonia Damiano, Arte (57-59)
Renato Nisbet, Arte rupestre (61-76)
Marco Fratini, Biblioteche (77-82)
Gabriella Ballesio, Cimiteri (83-85)
Daniele Jalla, Luoghi storici (87-92)
Lorenzo Tibaldo, Memoria operaia (93-94)
Samuele Tourn Boncoeur, Musei storici (95-98)
Giorgio Tourn, Passeggiate storiche (99-100)
Sara Tourn, Pubblicistica (101-103)
Andrea D’Arrigo, Resistenza (105-107)
Giorgio Tourn, Socializzazione(109-110)
Jean Louis Sappé, Teatro (111-114)


Territorio

Gino Lusso, Il territorio come patrimonio (117-120)
Antonio De Rossi, Le Valli valdesi: palinsesti di paesaggio (121-137)
Marco Baltieri, Ambiente naturale e costruzione di immagini
ambientali: scienziati e viaggiatori nelle Valli valdesi (139-151)
Marco Baltieri, Acque (153-155)
Roberto Mantovani, Alpinismo (157-160)
Antonio De Rossi, Architettura rurale (161-165)
Marco Fratini, Cartografia (167-170)
Vittorio Diena , Cartoline (171-175)
Robi Janavel, Fauna (177-180)
Paolo Varese, Flora (181-184)
Ettore Peyronel, Fortificazioni (185-187)
Gabriella Ballesio, Fotografia (189-193)
Daniele Jalla, Immagini (195-201)
Gianni Mattana , Meridiane (203-204)
Maria Rosa Fabbrini , Quartiere valdese ( 205-207)
Fabrizio Cogno, Scuole (209-212)
Nicoletta Favout, Sistema museale (213-215)
Marco Fraschia, Strade e sentieri  (217-219)
Maria Rosa Fabbrini, Templi (221-222)

Lingua

Luciana Borghi Cedrini, L’antica lingua valdese (225-237)
Tullio Telmon, Plurilinguismo come patrimonio identitario (239-252)
Matteo Rivoira, Studi di topografia e toponomastica nelle Valli valdesi (253-276)
Cristina Chioni, Francese (277-281)
Matteo Rivoira, Ricerche linguistiche ed etnografiche (283-288)
Matteo Rivoira, Studi linguistici (289-293)

Tradizioni

Pietro Clemente, Prossimità nella distanza (297-309)
Alice Joisten et Christian Abry,  Du bâtoun dë Jacop à la carco-vëllho des Vallées des Vaudois du Piémont ou des matrices lexicales et narratives à la matrice des êtres de récits de croyances? (311-332)
Daniele Tron, Il patrimonio etnofonico vocale delle Valli valdesi (333-340)
Daniele Jalla, Patrimonio etnografico (341-349)
Enzo Negrin, Agricoltura (351-352)
Paola Revel, Ballo (353-356)
Paola Revel, Costume (357-359)
Elisa Gosso, Feste (361-363)
Gabriella Ballesio e Sandra Pasquet, Genealogie 1(365-368)
Gisella Bein, Genealogie 2 (369-371)
Claudio Tron, Montagna (373-375)
Sergio Velluto, Umorismo (377-379)


Postfazione, di Gabriella Ballesio, Marco Baltieri, Antonio De Rossi, Vittorio Diena, Marco Fratini, Daniele Jalla, Matteo Rivoira (381-383)

Gabriella Ballesio, Emanuele Bosio, Renato Nisbet, Mattero Rivoira, Schede biografiche degli “attori” del patrimonio valdese (385-412)

Statuto di fondazione della Società di Studi Valdesi (413-423)

Indici

Riassunto/commento:

Il termine "Héritage(s)" intende richiamare il carattere unitario, ma anche plurale di un lascito che è stato progressivamente identificato, salvaguardato e trasmesso come parte costitutiva della propria identità da parte della comunità valdese, sino al punto di trasferirsi a quella del territorio a cui per secoli – e ancor oggi – essa è stata legata.

In occasione del suo 125° anniversario la Società di Studi Valdesi ha dedicato il proprio Convegno annuale al tema del patrimonio culturale "valdese" e alla particolare concezione di patrimonio che ha caratterizzato e caratterizza, in forma del tutto singolare, le Valli valdesi.

In quella occasione si è cercato di ricostruire l'evoluzione nel tempo del concetto stesso di patrimonio e il suo connotarsi in beni e luoghi via a via individuati come degni di essere conservati e curati; in istituti dedicati a questo scopo e in attività, individuando infine gli attori di questo processo: le persone e le istituzioni che dai primi decenni dell'Ottocento sino agli anni più recenti, ne sono stati i protagonisti.

Il volume articolato in quattro sezioni – rispettivamente dedicate alla storia, al territorio, alla lingua, alle tradizioni – raccoglie, oltre le relazioni e gli interventi del Convegno, altri contributi richiesti per articolare e completare la visione del patrimonio "valdese" in tutti i suoi molteplici aspetti.

Recensioni:  Riforma - L'Eco delle Valli valdesi 146 (26 febbraio 2010) n. 8, p. 4 [Alberto Corsani];

 

Articolo dell'opera collettanea:
- Acque
- Agricoltura
- Alpinismo
- Ambiente naturale e costruzione di immagini ambientali: scienziati e viaggiatori nelle Valli valdesi
- Archeologia
- Architettura rurale
- Archivi
- Arte
- Arte rupestre
- Ballo
- Biblioteche
- Cartografia
- Cartoline
- Cimiteri
- Costume
- Dai miti al patrimonio. Percorso di una identità
- Du bâtoun dë Jacop à la carco-vëllho des Vallées des Vaudois du Piémont ou des matrices lexicales et narratives à la matrice des êtres de récits de croyances?
- Fauna
- Feste
- Flora
- Fortificazioni
- Fotografia
- Francese
- Genealogie 1
- Identità valdesi : eredità, confini e scelte
- Il patrimonio culturale delle Valli valdesi
- Il patrimonio etnofonico vocale delle Valli valdesi
- Il territorio come patrimonio
- Immagini
- L'antica lingua valdese
- Le Valli valdesi : palinsesti di paesaggio
- Luoghi storici
- Memoria operaia
- Meridiane
- Montagna
- Musei storici
- Passeggiate storiche
- Patrimonio etnografico
- Plurilinguismo come patrimonio identitario
- Postfazione
- Prefazione
- Prossimità nella distanza
- Pubblicistica
- Quartiere valdese
- Resistenza
- Ricerche linguistiche ed etnografiche
- Schede biografiche degli "attori" del patrimonio valdese
- Scuole
- Sistema museale
- Socializzazione
- Strade e sentieri
- Studi di topografia e toponomastica nelle Valli valdesi
- Studi linguistici
- Teatro
- Templi
- Umorismo